HOME BASKET LOTTA STORIA ATLETI FOTO PARTITE FORUM CAMPO LINK
 

PROMOZIONE (1° - recupero)
REGALBUTO-ENERGY 64-53

Commenta sul forum!

Regalb-Energy 64-53
Regalbuto, Palasport
22 dicembre 2006, h. 19.30

Regalbuto: A. Virzì 4, C. Virzì 1, Fasciana 6, Castiglione 13, Milici 6, Lipari 30, Tempio 4, A. Campagna, S. Campagna, Truglio.
Associazione Sportiva Energy Club Catania: Lo Certo I 30, Lo Certo II 18, Meli 1, Ruggeri 2, Brogna 1, Cuntrò II, Guglielmino 1, Benina ne, Cuntrò ne, Buscema ne. All.: Alonzo.
Arbitro: Festone e Melizia di Piazza Armerina.
Parziali: 14-8, 8-21; 20-12, 22-12.
Note: usciti per 5 falli Virzì A.; Castiglione A.; Tempio C., Ruggeri S.; Guglielmino D..


Prestazione sufficiente per Enzo Meli

Seconda sconfitta stagionale per la Energy Club che, malgrado un’ottima prestazione, non riesce ad espugnare il difficile parquet di Regalbuto, la scorsa stagione in serie D.
Partita comunque ben giocata dalla squadra di mister Alonzo che, pur priva degli infortunati Sarica e Di Marco e all’ultimo minuto anche di Casicci, riesce finalmente a mettere in pratica gli schemi provati in allenamento, imponendo per larghi tratti del match il proprio gioco agli avversari.
La cronaca della partita vede una partenza contratta della Energy con tanti errori al tiro che vanificano la grande mole di gioco espressa. Ne approfitta il Regalbuto che pur senza eccellere, sfruttando la propria supremazia al rimbalzo, riesce a portarsi avanti fino a +9 a due minuti dal primo quarto.

Nel secondo quarto, l’Energy con una attenta difesa e trascinata in attacco dai fratelli Lo Certo infligge agli avversari un parziale di 21 ad 8, portandosi a +7 all’intervallo.

Nel terzo tempo la partita diventa entusiasmante: il Regalbuto riesce a recuperare lo svantaggio grazie ai canestri di Lipari e Castiglione; l’Energy risponde con un incontenibile Daniele Lo Certo in un “punto a punto” che conduce le due squadre sul 43 a 42 alla sirena del terzo periodo.

Nel quarto tempo la partita resta molto equilibrata con Daniele Lo Certo ancora protagonista ma gravato di quattro falli e con Ruggeri e Guglielmino fuori per 5 falli. Ne approfitta la squadra di casa che con Lipari su tutti (16 punti nel quarto periodo, 30 finali) riesce a rompere l’equilibrio portandosi a +5 ad 1’30” dal termine. A questo punto l’Energy prova il tutto per tutto con pressing e tiro da fuori, ma senza risultato.

Finisce con il Regalbuto che chiude a +11, distacco che appare francamente fin troppo ampio visti i valori espressi in campo.

Sergio Di Marco

Le pagelle del Gigante

Capitano 8 Gioca da leader dettando a meraviglia i tempi di gioco di una ritrovata Energy. Trenta punti, tanti assist e grande generosità in difesa ne fanno il migliore in campo. Sontuoso.

Piccolo 7,5 Grande prova del “piccolo” Lo Certo, finalmente costante per tutto il match. Ottimo sia nella fase difensiva che in quella offensiva (18 pt), gioca con grande personalità deliziando il pubblico con giocate da “grande”.

Kenzo 6 Svolge con dedizione i compiti assegnatigli da mister Alonzo, dando equilibrio e fluidità di gioco alla squadra. Timido nelle conclusioni.

Ture 6 Grande impegno e tanto lavoro nella fase di contenimento dove eccelle concedendo pochissimo agli avversari. Poco incisivo in attacco.

Gigante 6,5 Unico pivot a disposizione, si trova costretto a contrastare senza potere rifiatare gli alti del Regalbuto. Lotta su ogni pallone con grande grinta. Gladiatore.

Serafino 6 Partecipa al gioco mettendo il suo talento a disposizione della squadra. Impreciso nelle conclusioni.

Rosario 6 Gioca solo pochi minuti senza demeritare.

Zio, Osservato Speciale e Zidane non entrati.

Playstation---

Sergio Di Marco (23 dicembre 2006)

Guarda le foto

Juvenilia-Energy 24-52 Energy-Gravina 59-63
Promozione 2006-2007

Altre news


Gapa
online dal
24 maggio 2005

CONTATTACI